AlphaReal KRAS

Target: Cancro colon rettale
Tecnologia: Real Time PCR
Caratteristica: Valore prognostico alla sensitività al Cetuxibam

AlphaRealKRAS_INT

Principio del kit
Il cancro colon rettale (CRC) è una delle più comuni neoplasie umane e una delle principali cause di morte legata al cancro nel mondo occidentale. Il cetuximab e il panitumumab sono anticorpi monoclonali chimerici in grado di interferire con il dominio extracellulare di EGFR e hanno dimostrato di apportare dei benefici terapeutici nei CRC che esprimono EGFR, non rispondenti al trattamento con chemioterapia convenzionale. Analisi retrospettive hanno dimostrato che la regressione del tumore è più frequentemente osservata tra i pazienti con maggiore numero di copie del gene EGFR. Recentemente, diversi studi hanno dimostrato che mutazioni a livello del oncogene KRAS nelle cellule del tumore influenzano la risposta alla terapia con cetuximab dando un forte segnale prognostico indipendente dalla terapia farmacologica. I tumori del colon-retto che portano una mutazione a livello dei codoni 12 e 13 del gene KRAS, non rispondono al trattamento con l’anticorpo anti EGFR (Cetuximab). In tumori “wild type” invece, il trattamento con cetuximab, in associazione con la chemioterapia, aumenta la sopravvivenza in modo statisticamente significativo (9.5 vs 4.8 mesi) ed anche la progressione libera da malattia (3.7 vs 1.9 mesi). E’ quindi estremamente utile conoscere lo stato di mutazione dell’oncogene KRAS nelle cellule tumorali del paziente al fine di evitare la somministrazione di un farmaco, tra l’altro molto costoso, che si può rivelare fallimentare nel management del paziente e che andrebbe somministrato ai soli pazienti con la più alta possibilità di trarre beneficio da esso

Indicazioni
Campioni: Tessuti fissati in formalina e inclusi in paraffina
Metodologia: 1.Estrazione del DNA 2.PCR Real Time (molecular beacon)
Formato del kit : 20 test

kras

Validazione clinica
I risultati ottenuti con questo saggio mirano ad aiutare il clinico oncologo ad identificare i pazienti con CRC che possono beneficiare di una terapia a base di Cetuximab o Panitumumab, anticorpi monoclonali diretti contro il recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR). I risultati ottenuti con questo saggio, considerati insieme ad altri marcatori specifici per il CRC, sono da considerarsi fattori prognostici.

Tecnologia
La metodica è altamente sensibile e specifica grazie utilizzo di sonde molecular beacon.
La metodica permette di individuare le mutazioni che coprono il 98.8% delle mutazioni identificate come indicatori della risposta al trattamento con Cetuximab.
Possibilità di combinare l’analisi AlphaReal BRAF e AlphaReal KRAS in un’unica seduta.

SCARICA LA SCHEDA IN PDF